Campionato IHL
sabato 27 gennaio 2018
Pesca grossa a Caldaro

Continua la striscia positiva delle Linci, che infilano un'altra brillante vittoria sul ghiaccio di Caladro. I Lucci vendono cara la pelle, combattono ma sono costretti a cedere il passo a pochi istanti dal termine.

Fin dai primi secondi le due formazioni dimostrano di scendere sul ghiaccio agguerrite. Nonostante alcune buone occasioni per le Linci, il gioco però sembra non volersi sbloccare. Il powerplay a favore dei padroni di casa viene ben sfruttato dai Lucci che incalzano prepotentemente la gabbia biancorossa, ma Commisso regala alcune belle parate conservando inviolata la propria porta. Di nuovo a formazioni complete, il Pergine Sapiens riprende ad incalzare gli avversari: il buon tiro dalla distanza di Foltin al 10’ viene deviato dal goalie Alex Andergassen, mentre al 13’ Andrea Meneghini ha maggiore fortuna e riesce a segnare la rete del vantaggio.

Determinati a portare a casa i tre punti in palio, i Lucci ritornano sul ghiaccio con maggiore grinta. Aiutati anche dai due minuti di penalità inflitti ad Andrea Meneghini, cercano la rete del pareggio al 3’ con il bel tiro di Waldthaler, che trova Commisso pronto a stoppare l’azione. Il goalie perginese non si risparmia ed al 6’ realizza una prodigiosa parata sul tiro di Michael Felderer. Il Caldaro continua ad incalzare, ma al 10’ su un’azione in contropiede il Pergine Sapiens spiazza il comparto difensivo di casa e insacca il secondo dischetto con il tiro di potenza di Cristellon, su assist di Foltin. La reazione dei Lucci non tarda ad arrivare e poco dopo è Pircher a cercare di accorciare le distanze, ma un Commisso in stato di grazia si dimostra essere un ostacolo insormontabile. A pochi istanti dal termine il Caldaro riesce finalmente a farsi spazio tra le fila del Pergine Sapiens e a fare breccia con il tiro di Gius, che accorcia le distanze per la squadra di casa.

Sebbene ad inizio dell’ultimo parziale le Linci sembrano aver ritrovato concentrazione, un’azione in contropiede regala a pochi secondi dal fischio iniziale la rete del pareggio, con il tiro di Pichler. I biancorossi cercano subito il riscatto con la splendida azione di Foltin che, intercettato il dischetto nel terzo del Pergine Sapiens, intraprende una fuga in direzione della gabbia avversaria, ma il tiro supera la traversa. Viene invece premiato al 10’, quando sfruttando il suggerimento di Mondon Marin riesce a riportare le Linci in vantaggio. Pressoché immediata la reazione dei Lucci, che riconquistano il pareggio con il gol di Gamper. È Presti a chiudere l’incontro con una rete a pochi secondi dal termine e a regalare così la vittoria alle Linci.

CALDARO ROTHOBLAAS - PERGINE SAPIENS 4-3 (0-1) (1-1) (2-2)

RETI: 13’37’’ Meneghini An. (0-1), 30’22’’ Cristellon (0-2), 39’43’’ Gius (1-2), 40’44’’ Pichler (2-2), 50’02’’ Foltin (2-3), 50’33’’ Gamper (3-3), 59’09’’ Presti (4-3)

CALDARO ROTHOBLAAS: Andergassen A. (Fantini), Stricker, Massar, Reffo, Tomasini, Bregenzer, Pichler, Pircher, Andergassen B., Waldthaler, Gamper, Micali, Felderer R., Moling, Quinz, Ziliani, Soelva, Gius, Felderer M.. All. Anderlan

PERGINE SAPIENS: Commisso (Tononi), Meneghini Al., Strazzabosco, Meneghini An., Piva, Marchesini, Rodeghiero, Brezzi, Valorz, Ambrosi Al., Cristellon, Ambrosi An., Costantini, Foltin, Chizzola, Presti, Mondon Marin, Pertoldi, Colombini, Viliotti. All. Armani

ARBITRO: Marri, Ceschini (Manfroi – Abram)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.
Galleria

VIDEOCLIP

Copyright © 2011 A.S.D. Hockey Pergine. All rights reserved. Designed by . . .